Segnala ad un amico via email
Aggiungi ai Preferiti
Versione PDF

Verifica di edifici esistenti in muratura
con il nuovo ANDILWall 3.1

Il team di sviluppo è lieto di annunciare la disponibilità dell'aggiornamento 3.1.0.0 del software di calcolo strutturale ANDILWall.

La nuova versione presenta diverse novità che rendono ANDILWall versatile e funzionale anche per la verifica di edifici esistenti in muratura.

Con ANDILWall 3.1.0.0 è possibile, infatti, analizzare edifici con diaframmi deformabili e gestire dunque, in modo semplice ed efficace, orizzontamenti e coperture realizzate per esempio con struttura in legno e semplice assito, con putrelle in acciaio ed elementi di alleggerimento (per es. tavelloni o voltini) e tante altre tipologie di solaio flessibile particolarmente diffuse nei fabbricati esistenti.

A scopo rappresentativo, nelle immagini visibili qui sotto si può apprezzare il differente comportamento dinamico di un edificio modellato con i solai rigidi (figura a sinistra) e dello stesso fabbricato realizzato con entrambi i solai deformabili (figura a destra).

Forma modale principale in direzione orizzontale per un edificio con solai rigidi Forma modale principale in direzione orizzontale per un edificio con solai deformabili

Nelle immagini qui sotto si riporta invece un esempio di fabbricato con copertura a falde inclinate.

Edificio con copertura a falde inclinate Edificio con copertura a falde inclinate

Con questa nuova implementazione, l'utente ha dunque a disposizione uno strumento versatile che, oltre a garantire la riconosciuta affidabilità nella progettazione strutturale di nuovi edifici in muratura portante, può risultare estremamente efficace anche nella valutazione della sicurezza nei confronti delle azioni sismiche e non sismiche su una grande parte degli edifici esistenti in muratura o con struttura mista (per es. con elementi in c.a.) del patrimonio edilizio nazionale.

La nuova versione del programma consente inoltre di gestire liberamente alcuni parametri di verifica strutturale sugli elementi in cemento armato, potenziando le funzionalità per la verifica a taglio di tali elementi in fabbricati esistenti (in particolare: travi e pilastri).

La nuova versione ANDILWall 3.1

Sono molte le novità introdotte nel nuovo aggiornamento che incrementano le prestazioni, arricchiscono l'interfaccia e rendono ANDILWall utilizzabile anche per edifici esistenti:

  • gestione di piani infinitamente deformabili
  • possibilità di personalizzazione dei parametri per la valutazione della resistenza a taglio degli elementi in c.a. nell'archivio calcestruzzi
  • visualizzazione nella maschera dei risultati dell'analisi modale, dei modi principali in direzione X' e Y'
  • potenziamento del controllo della modellazione dell'utente in fase di generazione del telaio equivalente con evidenziazione di eventuali anomalie
  • potenziamento del controllo dei prerequisiti del modello inserito prima dell'esecuzione dei calcoli
  • aumento della dimensione massima del modello analizzabile
  • aggiornamento del motore 3D
  • aggiunta di 3 esempi di validazione per asta in muratura armata, parete in c.a. e pilastro in c.a. (in analogia a quanto già presente nell'esempio 1 di asta in muratura ordinaria)

Se sei un cliente ANDILWall 3 accedi all'AREA CLIENTE e scarica l'Updater per passare gratuitamente alla versione 3.1.0.0.
Se non sei un cliente e hai già installato la TRIAL precedente, disinstallala e scarica la nuova TRIAL.