Il software di calcolo per edifici in muratura creato da un team di specialisti

ANDILWall 3, software di calcolo strutturale per edifici in muratura, è stato creato da un team che vanta competenze uniche nel campo della progettazione edilizia.

Il progetto è promosso da ANDIL (Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi) che rappresenta su scala nazionale ed internazionale le aziende produttrici di laterizi operanti in Italia.

Lo sviluppo del software è stato affidato a CR SOFT, azienda operante da oltre 20 anni nel campo dell'Information Technology applicata al settore edile, e ad EUCENTRE, fondazione che si occupa di ricerca volta alla riduzione del rischio sismico, facendo da collegamento tra il mondo accademico e quello industriale ed istituzionale.

Completa la squadra l'Università degli Studi di Pavia, in particolar modo il Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura, che ha contribuito alla implementazione degli algoritmi di calcolo.

ANDIL Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi
ANDIL Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi
L'industria italiana dei laterizi conta 137 imprese e 170 stabilimenti di produzione che immettono sul mercato elementi con diversa destinazione d'uso (murature, divisori, coperture, rivestimenti, pavimentazioni, ecc.). Sono 100 le aziende associate ANDIL che rappresenta, pertanto, l'83% della produzione nazionale.
ANDIL aderisce a Confindustria e a Federcostruzioni; partecipa alla Federazione Confindustria Ceramica e Laterizi ed, in sede europea, a TBE (Tiles and Bricks of Europe) - Cerame Unie (Federazione dell'intero comparto ceramico).
ANDIL collabora attivamente, in rappresentanza dell'industria italiana dei laterizi, ai programmi di interesse generale inerenti il "Sistema delle costruzioni", in sinergia con altri organismi federativi, e sviluppa una politica più propriamente di settore, finalizzata allo sviluppo industriale del tessuto imprenditoriale ed all'innovazione dei prodotti in laterizio ed alla loro promozione, in termini di prestazioni tecniche, di comfort e salubrità e del loro corretto impiego.
ANDIL segue con attenzione l'evoluzione della normativa tecnica strutturale, ambientale ed energetica, è firmataria del contratto nazionale di categoria ed elabora costantemente statistiche di settore; è impegnata, costantemente, nel campo della ricerca, sviluppo e trasferimento tecnologico.
Ulteriori informazioni
Fondazione Eucentre
Fondazione EUCENTRE - Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica
La Fondazione EUCENTRE, situata a Pavia, è un ente senza fine di lucro che ha, come obiettivo, la promozione e la divulgazione della formazione e lo sviluppo della ricerca finalizzata alla riduzione del rischio sismico, mettendo in relazione il mondo accademico e della ricerca e quello della professione, delle istituzioni e dell'industria.
EUCENTRE è stato creato nel 2003 dai seguenti soci fondatori: il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, l'Università degli Studi di Pavia, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e l'Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS).
Le attività che EUCENTRE svolge contemplano la ricerca nel campo dell'ingegneria sismica, l'elaborazione di linee guida da sottoporre al vaglio delle istituzioni pubbliche, la formazione di soggetti altamente qualificati negli ambiti di ingegneria sismica e analisi strutturale, e la consulenza scientifica e tecnologica, a livello nazionale ed internazionale, nel settore dell'Ingegneria sismica.
EUCENTRE è dotato di uno dei più prestigiosi laboratori in ambito internazionale, il TREES Lab (Laboratory for Training and Research in Earthquake Engineering and Seismology). Il laboratorio consente di realizzare prove sperimentali su strutture e ricerche sperimentali su prototipi in grande scala in regime sia statico sia dinamico.
Ulteriori informazioni
Università degli Studi di Pavia
Università degli Studi di Pavia - Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura
Il Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università degli Studi di Pavia (DICAr) nasce nel Marzo del 2012 dalla fusione di tre dipartimenti: Ingegneria Edile e del Territorio, Ingegneria Idraulica e Ambientale e Meccanica Strutturale.
Il dipartimento è organizzato in 3 sezioni (Architettura e Territorio, Idraulica Ambientale ed Energetica, Strutture e Materiali).
Presso la Sezione di Strutture e Materiali si svolge ricerca scientifica applicata nell'ambito della meccanica delle strutture e dei materiali. I campi di interesse spaziano dall'ingegneria civile, all’ingegneria industriale, alla biomeccanica.
La Sezione è dotata di uno dei più grandi laboratori universitari sperimentali presenti sul territorio nazionale, in cui è possibile effettuare test sperimentali per la caratterizzazione meccanica dei materiali ma anche studiare il comportamento di elementi strutturali e strutture in scala reale con dimensioni fino a 36 metri di luce e fino a 7 metri di altezza.
Oltre che nella sperimentazione in laboratorio, la Sezione di Strutture e Materiali è attiva anche in sperimentazioni dirette in sito, monitoraggi e collaudi di strutture esistenti quali ponti, torri, edifici ed altri tipi di strutture civili e industriali.
Ulteriori informazioni